Bonus Tende da Sole 2020: cos’è e come funziona

Bonus Tende da Sole 2020: cos’è e come funziona

Stai ristrutturando o rinnovando la tua casa?

Quest’anno ti aspetta il Bonus Tende da Sole, per risparmiare fino al 50% sull’acquisto delle tende da esterno e da interno!

Come funziona il Bonus Tende da Sole e chi può richiederlo?

Il Bonus Tende da Sole 2020 è una detrazione fiscale dedicata a chi decide di installare o rinnovare le tende da sole all’interno e all’esterno del proprio immobile. Il Bonus sarà valido fino al 31 dicembre 2020 e comporta una detrazione fiscale del 50% sull’importo totale speso, fino ad un massimo di €60.000. La detrazione verrà poi suddivisa in 10 rate di uguale importo, sotto forma di credito d’imposta.

Questo bonus è importante perché ha come obiettivo prevenire il rischio di surriscaldamento dell’immobile, dei balconi e dei terrazzi. L’agevolazione sarà destinata solo a coloro che acquisteranno tende di marcatura CE.

Requisiti per usufruire dell’agevolazione

L’immobile deve avere dei requisiti precisi affinché si possa beneficiare del bonus:

  • Deve essere già esistente al momento dell’intervento
  • Deve essere in regola con il pagamento delle tasse
  • Non è necessario che vi sia un impianto di riscaldamento o raffreddamento.

Le tende da sole che rientrano nel bonus devono avere le seguenti caratteristiche:

  • Devono essere mobili
  • Posizionate in modo da proteggere superfici vetrate
  • Integrate al serramento oppure applicate all’edificio esternamente
  • Devono rispettare la normativa di sicurezza ed efficienza energetica

N.B: Sono escluse dal bonus tutte le tende con orientamento a nord.

modelli di tende che rientrano nel bonus sono:

  • Tende veneziane
  • Tende esterne con bracci pieghevoli o rotanti
  • Tende verticali
  • Tende a rullo
  • Sistemi utilizzati per ombreggiare lucernari e finestre a tetto

Che spese comprende il Bonus?

Il Bonus copre le spese di:

  • Installazione
  • Opere murarie (solo se necessarie per l’istallazione delle tende)
  • Prestazioni professionali
  • Pratiche edilizie

Il Superbonus 110% vale anche per le tende da sole?

Sì, ma solo se l’installazione delle tende da sole viene realizzata in concomitanza con i seguenti interventi:

  • Isolamento termico
  • Sostituzione della caldaia con impianti centralizzati a condensazione
  • Sostituzione della caldaia con impianti centralizzati per le unità famigliari
  • Tutti i lavori eseguiti devono garantire un miglioramento di almeno due classi energetiche dell’edificio. Nel caso in cui non fosse possibile ciò, il raggiungimento della classe più alta dovrà essere dimostrato attraverso l’APE, l’attestato di prestazione energetica.

Chi può richiedere il Bonus tende?

Coloro che possono richiedere il bonus sono:

  • Proprietario di un immobile
  • Nudo proprietario
  • Inquilino in affitto
  • Proprietario di un immobile in comodato
  • Condomini
  • Acquirente in caso di cessione dell’immobile
  • Imprese
  • Esercizi pubblici o commerciali
  • Associazioni tra professionisti
  • Case popolari

Come si paga?

Il requisito fondamentale è che il pagamento venga effettuato attraverso metodi tracciabili, come un bonifico postale o bancario. Sono escluse quindi le modalità di pagamento come assegno, carta di credito o ricaricabile, bancomat o contanti.

Altri Bonus per la casa

Il Bonus Tende da Sole potrebbe non essere l’unico Bonus che fa al caso tuo!

  • Il Bonus Mobili 2020 ha la stessa detrazione fiscale del Bonus Elettrodomestici ed è valido per chi acquista mobili mentre sta effettuando una ristrutturazione edile.
  • Il Bonus Elettrodomestici 2020, ha la stessa detrazione fiscale del Bonus Mobili ma è valido per chi acquista elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (tranne per i forni in quanto il loro limite è A). In questo caso però si può usufruire del bonus anche nel caso in cui si entri in una casa nuova senza ristrutturazione.
  • Il Bonus Verde 2020 è una detrazione del 36% fino a €5.000 sulle spese effettuate nell’anno 2020 per la sistemazione del verde di aree scoperte private di edifici, unità immobiliari, recinzioni, impianti di irrigazione, terrazzi e balconi anche condominiali.
  • Con il Bonus Sicurezza 2020 puoi detrarre il 50% della spesa effettuata sull’acquisto di impianti di sorveglianza digitale.

Il Superbonus 110% e la cessione del credito

Tra i bonus per la casa a disposizione di chi vuole migliorare il comfort abitativo e aumentare il valore della propria abitazione, il Superbonus 110% è oggi un’opportunità senza precedenti.

Il Superbonus consente di recuperare gran parte dell’investimento sostenuto, oppure di effettuare i lavori anche senza avere liquidità.

Proprio così, con la cessione del credito puoi risparmiare moltissimo e aumentare il valore della tua casa.

Capire quanto puoi risparmiare in modo esatto e come sfruttare al meglio il Superbonus, però, non è facile se non sei esperto del settore.